In questi giorni è stata presa una decisione che potrebbe segnare il futuro del Salento: l'Alta velocità ferroviaria sulla linea Adriatica con  il Frecciarossa che farà capolinea a Lecce!

Il Ministero dei Trasporti lo ha comunicato qualche giorno fa: durante l'incontro con il presidente della regione Puglia  Michele Emiliano e l'amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, si è concordato di allargare anche a Lecce il servizio del treno Frecciarossa che già da settembre scorso, raggiungeva  Bari.  L'obiettivo è di arrivare alla predisposizione di tutti questi servizi prima dell'avvio della stagione estiva.
Il Salento incassa quindi un altro importante riconoscimento specie nel settore turistico, giacchè sta diventando un polmone importante dell’economia locale.
Già l’estate scorsa, continuando un trend positivo che si ripete da diversi anni malgrado la crisi economica internazionale,  le spiagge, il mare cristallino, Otranto, Salve, Gallipoli, Tricase, Castro, Santa Maria di Leuca sono state  prese d’assalto da tanti turisti italiani e stranieri che avevano scelto di trascorrere le vacanze in Salento. Ormai la via è tracciata, si tratta solo di far conoscere meglio i luoghi, non solo il mare, perchè si raggiunga l'obiettivo della destagionalizzazione, perchè si abbia la possibilità di trascorrere  le proprie ferie nei mesi di Giugno, Settembre, Ottobre che sono i più belli e costano anche meno, regalando ai visitatori la possibilità di vivere pienamente il mare e i luoghi da scoprire dell’entroterra.