Il Salento, ma soprattutto il Capo di Leuca, è una Terra conosciuta soprattutto per il mare,  per le vacanze in estate, per le spiagge di Pescoluse, Torre Vado, Salve o per le insenature spettacolari di Castro, Tricase Porto e Marina Serra, per le visite in barca alle grotte di Leuca, ecc. ma il Salento non è solo questo: l'entroterra è uno scrigno prezioso, ogni paesino ha un suo fascino, un suo particolare da scoprire. Natale, per esempio, è diventata negli anni una ghiotta occasione da non farsi scappare. In molte cittadine si allestiscono presepi viventi nei luoghi più disparati e con le scenografie, pur differenti fra loro, accomunate dalla voglia di far immergere i visitatori nelle  consuetudini di vita di un tempo.

Alcuni Presepi Viventi, come quelli di Castro, Specchia, Corigliano d'Otranto, Specchia, vengono allestiti nei centri storici fruendo di vecchie corti, case dirute e palazzi nobiliari, mentre altri, come quello di Tricase (non a caso definita la Betlemme d'Italia e non a caso ad essa gemellata) Sanarica sfruttano antiche cave, promontori, sentieri che immergono il visitatore in uno scenario assolutamente originale, assolutamente da non perdere!

Tutto si basa sul meticoloso lavoro di appassionati, spesso riuniti in associazioni, che li realizzano nel giro di pochi mesi e non si fermano solo agli allestimenti perchè ogni presepe è anche l'occasione per vedere le massaie all'opera mentre fanno le orecchiette, o le Pittule ma soprattutto per assaggiare tali prelibatezze, magari accompagnate da un bel bicchiere di vino caldo!

Un cenno, infine, va dato alle chiese che nel periodo natalizio diventano lo scenario ideale di sfarzosi presepi artistici, curati nei minimi dettagli.

Il Salento, dunque, non solo mare, sole e vento. Il Salento è molto di più e Natale può essere una speciale occasione per scoprirlo!